Il Natale in Germania: tradizioni e usanze

Natale in Germania
Come si festeggia il Natale in Germania? Nel presente articolo descrivo tutto ciò che riguarda il Natale in Germania, dai mercatini di Natale ai dolci natalizi.
Condividi con i tuoi amici
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Tabella dei Contenuti

475 euro a persona. Secondo statista.de questo è quanto – in media – hanno speso i tedeschi per i regali di Natale nel 2019.

Già, ma… come si festeggia il Natale in Germania?

A due settimane circa dal Natale, sul mio blog (attraverso cui aiuto gli italiani a imparare il tedesco e/o a trasferirsi in Germania) non poteva mancare un articolo in cui spiego come viene festeggiato il Natale in Germania. Il tutto evitando il più possibile stereotipi e luoghi comuni.

Avendo io stessa fatto la stessa esperienza in prima persona (fino al 2016, infatti, tornavo a casa dei miei genitori per le feste natalizie), so bene che soprattutto se ti sei trasferito in Germania da poco e non hai grossi contatti con i nativi le festività natalizie tedesche potranno sembrarti un qualcosa di lontano e legato a stereotipi e luoghi comuni.

Tuttavia, l’Avvento e il Natale sono periodi molto sentiti in Germania. E quindi spero che questo articolo ti aiuti a sentirti più integrato nel momento in cui decidi di rimanere in Germania per le feste e hai il piacere di festeggiare con qualcuno che sia del posto.

Nel presente articolo, quindi, vedremo tutto ciò che riguarda il Natale in Germania, dai mercatini di Natale passando per i dolci natalizi, gli addobbi, la Bescherung e il pranzo di Natale.

Sei pronto? Si parte!

Gli auguri di Natale in tedesco

Frohe Weihnachten! oppure Fröhliche Weihnachten! Questo è il modo in cui i tedeschi si augurano buon Natale.

Secondo quanto riportato da Wikipedia, il termine Weihnachten deriva dall’alto tedesco medio e indicava le notti sacre di metà inverno, ovvero un rito pagano nella quale si festeggiava il solstizio d’inverno (21 dicembre) con vischio, agrifoglio e l’albero di Natale. (vedi https://it.wikipedia.org/wiki/Yule).

Interessante è poi, sul piano linguistico, che in Germania Natale può essere chiamato das Weihnachten oppure die Weihnacht, mentre in Austria e in Svizzera la parola Weihnachten viene utilizzata al plurale (= die Weihnachten). E in Svizzera si possono utilizzare sia la forma die Weihnacht sia die Weihnachten. Vedi Ammon (1995:351).

Anche questa è quindi un’ulteriore prova del fatto che il tedesco (così come l’inglese, lo spagnolo o il francese) è una lingua pluricentrica. Ma questa è un’altra storia.

Per saperne di più leggi anche: Il pluricentrismo del tedesco in 7 regole grammaticali.

Fin qui tutto bene, Chiara. Ma… quando iniziano i preparativi per il Natale? E come si preparano i tedeschi al Natale? Di questo ce ne occupiamo nel seguente paragrafo.

Il Natale in Germania: l’inizio del periodo natalizio e l’Avvento

Anche se in alcune città i mercatini di Natale si aprono anche prima della festività di Totensonntag (= Cristo Re, ovvero l’ultima domenica prima dell’Avvento), in Germania il periodo natalizio si apre ufficialmente nella domenica più vicina alla festa di S. Andrea (30 novembre).

Solo a partire dal 30 novembre, secondo la tradizione della chiesa cattolica e protestante, sarebbe possibile aprire i mercatini di Natale e decorare la casa con gli addobbi natalizi.

Tuttavia, soprattutto se da italiano a completo digiuno di tedesco e senza conoscere la cultura tedesca ti trasferisci in Germania, devi sapere che:

  1. La domenica che precede la prima domenica d’Avvento è in Germania uno degli stille Tage, ovvero un giorno festivo nei quali è proibito ballare e partecipare ad attività sportive. Il motivo di questo divieto è che durante questi giorni la gente dovrebbe concentrarsi su una determinata ricorrenza di natura religiosa (es. il Venerdì Santo, Pasqua, la vigilia di Natale, ecc.);
  2. A differenza dell’Italia, in Germania non si festeggia l’8 dicembre;
  3. Nella maggior parte dei Länder tedeschi, il giorno dell’Epifania (6 gennaio) non è considerato un giorno festivo. Ciò è dovuto al fatto che Martin Lutero non si è mai opposto alla celebrazione del Natale, mentre invece considerava le reliquie dei Re Magi (esposte nel Duomo di Colonia) un falso. Vedi https://it.wikipedia.org/wiki/Natale_in_Germania. Gli unici Länder dove il 6 gennaio è festa sono: Baviera, Baden-Württemberg e Sachsen-Anhalt.

Come dicevo già all’inizio di questo articolo, in Germania il periodo dell’Avvento è molto più sentito che non in Italia.

Durante l’Avvento si addobba la casa con corone dell’Avvento, si va ai mercatini di Natale, si preparano i biscotti natalizi (Plätzchen) e solo il 24.12 si addobba l’Albero di Natale. Ma di questo ne parleremo nei prossimi paragrafi…

Le tradizioni di Natale in Germania: addobbi, mercatini e tradizioni culinarie

Iniziamo questo paragrafo rispondendo alla seguente domanda:

come si preparano e come festeggiano il Natale i tedeschi?

Secondo il Westdeutscher Zeitung (che si è posto la stessa domanda e ha pubblicato uno studio rappresentativo), i tedeschi festeggiano il Natale come segue:

il 59% (degli intervistati, ndr.) trascorre la Vigilia di Natale con il partner, il 44% con i figli e il 35% con i genitori. All’ultimo posto ci sono i fratelli con solo 20% (degli intervistati). E, secondo la ricerca, durante la festa c’è armonia: solo il 7% degli intervistati ammette di litigare in famiglia a proposito delle festività natalizie. (Westdeutscher Zeitung 13.12.2017, traduzione it. C.S.).

Interessante è poi scoprire cosa mangiano i tedeschi a Natale. Secondo l’articolo sopra citato, infatti, il 43% dei tedeschi mangia la tradizionale insalata di patate con würstel, mentre solo il 33% mangia l’arrosto d’oca. Infine, il 20% a Natale mangia la Raclette.

E per quanto riguarda le tradizioni e le decorazioni, secondo lo studio del Westdeutscher Zeitung i tedeschi sono molto legati alle proprie tradizioni. Infatti,

circa 3 informatori su 4 (76%) accendono le candele di Natale e il 58% apre ogni mattina una porticina del calendario dell’Avvento. Oltre la metà (53%) festeggia San Nicola, mentre il 48% fa i Plätzchen, lo Stollen e i Lebkuchen. Tra tutto spicca però il mercatino di Natale: 4 su 5 informanti (80%) non vedono l’ora di girare tra i banchetti con il Punsch e deliziosi dolcetti. (Westdeutscher Zeitung 13.12.2017, traduzione it. C.S.).

Bene. Ora che abbiamo visto in linea generale le tradizioni natalizie, vediamo più nel dettaglio le diverse usanze in Germania.

Mercatini di Natale

Nati intorno al 1400, i mercatini di Natale sono senza dubbio l’usanza più conosciuta tra le varie tradizioni natalizie tedesche.

Come raccontato da Zingarate.com,

All’epoca si attendevano le fiere per fare acquisti ed in queste zone d’Europa le fiere natalizie presero una piega tutta particolare. La fiera in corrispondenza del Natale infatti era la fiera più grande dell’anno e vista la vicinanza all’Avvento iniziò con il tempo ad essere accompagnata da addobbi natalizi, a vendere prodotti per fare il presepe e l’albero e dolci tipici del periodo. Da qui ai mercatini di Natale così come li conosciamo oggi il passo è breve.

Tuttavia, come riportato dal blog “Meravigliosamente Natale”, “questi mercatini non sono soltanto occasioni per comprare le decorazioni natalizie o i prodotti dell’artigianato locale, ma anche per guardare, passeggiare o per gustare le specialità culinarie natalizie, tipiche della città o della regione”.

Da notare è poi anche che in tedesco non tutti i mercatini di Natale sono chiamati Weihnachtsmarkt. Infatti, nella Germania meridionale e in Austria, dove l’influsso della cultura cattolica è più forte che nella Germania del nord, i mercatini di Natale sono definiti Christkindlmarkt. Tra essi, quello più popolare è senza dubbio quello di Norimberga.

Ogni città ha però un proprio mercatino di Natale, che in genere è aperto tra il 1 e non oltre il 24 dicembre.

Qui trovi tutte le informazioni riguardanti i mercatini di Natale in Germania nel 2019: https://www.tuttomercatinidinatale.it/mercatini-natale-germania.html

Addobbi natalizi tedeschi

Come abbiamo visto nei precedenti paragrafi, i tedeschi sono molto legati alle tradizioni. Tra le decorazioni natalizie, le più comuni sono gli alberi di Natale, i calendari dell’Avvento e le corone dell’Avvento.

Cos’è il calendario dell’Avvento? È un vero e proprio calendario (che tradizionalmente è destinato ai bambini) con 24 porticine dietro le quali solitamente si trovano dei cioccolatini.

Tuttavia, se si entra in un supermercato, si può vedere che non solo ci sono diversi tipi di calendari (da quello più tradizionale a quello tridimensionale), ma anche calendari dell’Avvento che arrivano a costare anche 100 EUR.

Negli ultimi anni, infatti, sta avvenendo un cambiamento nella mentalità delle persone. Come spiegato anche nella trasmissione Marktcheck in onda il martedì sera su SWR, i calendari di Natale stanno quindi diventando sempre meno per bambini. Ciò avviene perché in alcuni casi la gente preferisce sostituire il regalo di Natale con un calendario dell’Avvento più costoso.

È per questo quindi che – oltre ai classici calendari dell’Avvento – sono stati creati calendari dell’Avvento con cosmetici, müsli, ecc.

Vuoi saperne di più? Guarda il video qui sotto (solo in tedesco):

Ma oltre al calendario dell’Avvento, un’altra tradizione molto sentita in Germania è sicuramente quella della corona dell’Avvento, ovvero dei rami di pino (vero o finto) intrecciati sui quali vengono appoggiate 4 candele che si accendono ogni domenica.

 

Vuoi vederne una? Eccola qui:

 

addobbi natalizi tedeschi

 

Ma oltre al calendario e alla corona dell’Avvento, ci sono altri due tipi di addobbi natalizi che non possono mancare.

 

Quali? Le luci e l’albero di Natale. Infatti, come riportato dal Westdeutscher Zeitung, su 1000 intervistati, il 74% utilizza le candele per rallegrare il periodo natalizio e il 46% fa un albero di Natale.

 

A proposito… in Germania l’albero di Natale si fa soltanto il giorno della Vigilia di Natale. E questo anche perché spesso l’albero viene fatto con un pino vero che – in alcuni casi – viene tagliato per l’occasione. Infatti, secondo il Westdeutscher Zeitung, su 1000 intervistati, il 13% ha dichiarato di aver tagliato da solo il pino per l’albero di Natale.

 

 

Dolci natalizi

Dopo aver parlato degli addobbi natalizi tedeschi, non poteva mancare un paragrafo nel quale parlare dei dolci di Natale.

 

Devi sapere infatti che, in Germania, durante il periodo dell’Avvento, si usa fare biscotti di Natale chiamati Plätzchen. Tradizionalmente si tratta di biscotti alla cannella, ma i Plätzchen possono anche contenere la marmellata o la cioccolata.

dolci natalizi tedeschi

Ma oltre ai Plätzchen, che sono diffusi in tutta la Germania, a livello regionale ci sono anche altri tipi di biscotti e/o dolci natalizi, come per esempio:

i Lebkuchen

Lebkuchen

 

il Baumkuchen

o lo Stollen

Vacanze di Natale in Germania

Chiara, fin qui tutto bene… Ma se io volessi tornare in Italia per Natale, fino a quando ci sono le vacanze di Natale in Germania?

 

La risposta a questa domanda è: dipende, sia dal Land in cui vivi e (se hai dei figli che vanno a scuola) anche dalla scuola. Infatti, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, il 6 di gennaio non viene festeggiato in tutti i Länder. E quindi, almeno in teoria, le scuole dovrebbero chiudere il 23.12 e riaprire il 7.01 (esattamente come in Italia) in Länder come il Sachsen-Anhalt e il Baden-Württemberg. Mentre negli altri Länder (sempre in teoria) le scuole dovrebbero riaprire già il 6.01.

 

Tuttavia, ciò che vale nella teoria non è detto che sia valido anche nella pratica. Infatti, così come in Italia, anche in Germania le scuole hanno la possibilità di decidere quando concedere vacanza o meno… Ciò significa che anche in un Land come per es. il Nordrhein-Westfalen (dove il 6.01 non è festa) potrete trovare scuole che riaprono solo il 7.01. Ma questa è un’altra storia…

 

E se io lavoro? Quali sono i giorni di festa in Germania?

 

Se lavori, a meno che tu non prenda esplicitamente ferie per 2 settimane, dovrai andare a lavorare tra i vari giorni di festa.

 

Quali sono i giorni di festa? In Germania sono i seguenti:

 

24.12 à giorno prefestivo = possibilità di lavorare per mezza giornata. Se lavori nella gastronomia e lavori tutto il giorno, devi quindi farti pagare il 150% del tuo stipendio di base (vedi https://www.fachanwalt.de/ratgeber/arbeiten-an-feiertagen-verguetung-und-besteuerung-von-feiertagsarbeit)

25.12 à giorno festivo = solo alcune categorie protette (es. ristoranti, ospedali, …) possono lavorare. In questo caso si viene pagati per tutto il giorno come nei giorni festivi (vedi sopra).

 

26.12 à giorno festivo = solo alcune categorie protette (es. ristoranti, ospedali, …) possono lavorare. In questo caso si viene pagati per tutto il giorno come nei giorni festivi (vedi sopra).

 

31.12 à giorno prefestivo = possibilità di lavorare per mezza giornata.

 

01.01 à giorno festivo = solo alcune categorie protette (es. ristoranti, ospedali, …) possono lavorare. In questo caso si viene pagati per tutto il giorno come nei giorni festivi (vedi sopra).

 

06.01. à giorno festivo in Baviera, Baden-Württemberg e Sachsen-Anhalt. Solo se vivi in questi Länder hai diritto a essere pagato come nei giorni festivi. In tutti gli altri Länder è un normale giorno lavorativo.

 

(in grassetto ho messo in risalto i giorni festivi in tutta la Germania. I giorni prefestivi e il 6.01 non sono stati evidenziati a livello grafico).

 

Il Natale in Germania: la Bescherung e il pranzo di Natale

 

Bene, Chiara. Ma, in pratica… come viene festeggiato il Natale in Germania?

Se cercate su Google troverete articoli che descrivono il Natale in Germania in questo modo:

Si arriva poi al Natale con i suoi simboli e tradizioni. Anche qui non manca l’albero di Natale, non solo in tutte le case, ma anche nelle chiese e sulle tombe. L’albero è arricchito da luci e decorazioni. Qualche giorno prima del Natale, poi, viene allestito il Presepe.

 

I bambini inviano le letterine non a Babbo Natale, bensì a Gesù Bambino. Inoltre le scrivono cospargendole di zucchero alla sera della Vigilia. Vengono successivamente chiuse e messe sul davanzale della finestra.

 

C’è anche un particolare rito da rispettare durante l’apertura dei regali: l’arrivo di Gesù Bambino viene indicato da campanelline che suonano, si accendono le luci dell’albero di Natale e si aprono i regali, ma non prima di aver cantato le carole di Natale o aver letto ad alta voce poesie natalizie.

Fonte: https://blog.graphe.it/2019/09/22/come-si-festeggia-il-natale-in-germania

Anche se per qualche zona della Germania può sicuramente essere realistica una descrizione come quella qui sopra riportata, se vivi in Germania ti renderai conto che la descrizione qui sopra non corrisponde alla maggior parte dei casi…

 

E quindi? Come si festeggia il Natale in Germania?

I festeggiamenti del Natale in Germania iniziano il 24.12, quando la gente si riunisce e (secondo la ricerca del Westdeutscher Zeitung) il 46% della popolazione addobba un albero di Natale.

 

Segue poi la preparazione della cena Vigilia di Natale. In molti casi il giorno della Vigilia la gente mangia l’insalata di patate con i würstel, mentre alcuni mangiano l’arrosto d’oca con i cavoli rossi e gli Knödel oppure la raclette.

 

Dopo cena la gente continua a festeggiare in famiglia, con gli amici o con i vicini, trascorrendo il tempo davanti ai programmi natalizi in televisione, con giochi di società o chiacchierando davanti ad un bicchiere di vino, birra o liquore. E chi è credente va alla Messa di mezzanotte.

 

Quando si avvicina la mezzanotte (oppure dopo la Messa di mezzanotte) avviene lo scambio dei regali, la cosiddetta Bescherung. Essa viene annunciata tramite campanellini e canti di Natale, come per es. O Tannenbaum!, Stille Nacht oppure In der Weihnachtsbäckerei.

 

Il giorno di Natale proseguono i festeggiamenti in famiglia. In quell’occasione, almeno nella mia famiglia, si usa fare un pranzo a base di carne di coniglio e di cervo.

 

Terminato il pranzo non può mancare il dolce. E quindi, come dessert si mangiano il Christstollen, i Lebkuchen e i Plätzchen, i biscotti natalizi che vengono preparati durante il periodo dell’Avvento.

 

Conclusioni

Nel presente articolo abbiamo descritto le diverse usanze e tradizioni natalizie in Germania, cercando il più possibile di evitare di cadere negli stereotipi e nei luoghi comuni.

 

Infatti, sulla base dello studio del Westdeutscher Zeitung, è possibile notare che la descrizione delle usanze natalizie tedesche fatta da molti libri di tedesco e blog italiani che si occupano della Germania è ricca di luoghi comuni. E in alcuni casi descrivono una realtà che geograficamente parlando è valida per aree molto limitate.

 

Tuttavia, come abbiamo visto, non tutti i tedeschi a Natale mangiano l’arrosto d’oca. E allo stesso modo il calendario dell’Avvento non è solo più per bambini.

Poiché per integrarsi in Germania o in qualsiasi altro Paese è importante che né i nativi né gli stranieri abbiano pregiudizi o conoscenze stereotipate, ho quindi deciso di raccontare le tradizioni natalizie tedesche sulla base dello studio del Westdeutscher Zeitung e sulla base della mia esperienza in Germania.

 

Spero che questo mio articolo ti aiuti a capire meglio la cultura tedesca e a integrarti meglio in Germania.

 

Hai delle domande o vuoi fare delle proposte per i prossimi articoli del mio blog? Entra nel mio gruppo Facebook privato “Vita in Germania e Lingua Tedesca | Chiara Scanavino”, il gruppo Facebook pensato per gli italiani che vogliono imparare il tedesco e/o trasferirsi in Germania. Qui troverai altri italiani che come te stanno imparando il tedesco e/o vogliono trasferisi in Germania, con i quali potrai confrontarti e/o condividere esperienze e difficoltà.

 

Come faccio a entrare nel gruppo?

Clicca sul pulsante qui sotto:

Cerca
Ti è piaciuto questo articolo? Ringrazia Chiara e offrile un caffé
Potrebbe interessarti anche...
Chi sono
Collaborazioni

Recentemente ho iniziato a collaborare con il blog Donne che Emigrano all’estero in qualità di Resident Editor.

Vai Agli Articoli

Ti è piaciuto questo articolo? Ringrazia Chiara e offrile un caffé

58 commenti su “Il Natale in Germania: tradizioni e usanze”

  1. This is very interesting, You are a very skilled blogger.
    I have joined your rss feed and look forward to seeking
    more of your excellent post. Also, I have shared your
    site in my social networks!

    Rispondi
  2. Fantastic beat ! I would like to apprentice while you amend your site,
    how can i subscribe for a blog site? The account helped me a acceptable deal.
    I had been tiny bit acquainted of this your broadcast
    offered bright clear idea

    Rispondi
  3. Right here is the right web site for everyone who wants to understand this topic.
    You know a whole lot its almost tough to argue with you (not that I personally would want to…HaHa).
    You certainly put a brand new spin on a topic that has been discussed for a long time.
    Excellent stuff, just excellent!

    Rispondi
  4. You really make it seem so easy with your presentation but I
    find this matter to be really something that I think I would never understand.
    It seems too complex and very broad for me. I am looking forward for your next post, I will try
    to get the hang of it!

    Rispondi
  5. This is the perfect web site for everyone who hopes to understand this
    topic. You realize a whole lot its almost tough to argue with you (not that I personally would want to…HaHa).
    You certainly put a fresh spin on a topic that’s been written about for many years.
    Great stuff, just wonderful!

    Rispondi
  6. Hey just wanted to give you a quick heads up. The words in your article seem to be running off
    the screen in Ie. I’m not sure if this is a formatting issue
    or something to do with browser compatibility but I thought
    I’d post to let you know. The design and style look great though!
    Hope you get the issue fixed soon. Many thanks

    Rispondi
  7. I am really impressed with your writing skills as well as with the layout
    on your blog. Is this a paid theme or did you customize it yourself?

    Either way keep up the nice quality writing, it is rare to see a great
    blog like this one today.

    Rispondi
  8. Somebody essentially assist to make significantly
    articles I’d state. That is the first time I frequented your
    website page and so far? I amazed with the research you made
    to make this particular put up amazing. Excellent activity!

    Rispondi
  9. I feel that is one of the such a lot important info for me.
    And i’m glad reading your article. But wanna observation on few common things,
    The website style is ideal, the articles is in point of fact great : D.
    Excellent job, cheers

    Rispondi
  10. Excellent beat ! I would like to apprentice at the same time as you amend your web site, how can i
    subscribe for a weblog site? The account helped me a appropriate deal.
    I have been a little bit acquainted of this your broadcast
    offered brilliant transparent concept

    Rispondi
  11. Having read this I thought it was very informative.
    I appreciate you spending some time and effort to put this article together.
    I once again find myself personally spending a significant amount of time
    both reading and commenting. But so what, it was still worth it!

    Rispondi
  12. Wonderful goods from you, man. I’ve bear in mind your stuff prior to
    and you are just extremely wonderful. I actually like what
    you have got here, really like what you’re saying and the
    way in which during which you are saying it.
    You are making it enjoyable and you still care for to keep it wise.
    I cant wait to learn far more from you. That is really a terrific web site.

    Rispondi
  13. Hey, I think your blog might be having browser compatibility issues.
    When I look at your blog site in Firefox, it looks
    fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping.
    I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, great blog!

    Rispondi
  14. I would like to thnkx for the efforts you have put in writing
    this site. I’m hoping the same high-grade web site post from you in the upcoming as
    well. In fact your creative writing skills has encouraged me to get my
    own web site now. Actually the blogging is spreading its wings fast.

    Your write up is a good example of it.

    Rispondi
  15. This is very interesting, You’re a very skilled blogger.

    I have joined your feed and look forward to seeking more of
    your magnificent post. Also, I have shared your web site in my social networks!

    Rispondi
  16. Woah! I’m really loving the template/theme of this website.
    It’s simple, yet effective. A lot off times it’s challenging to
    get that “perfect balance” betwee usability and visual appearance.
    I must say you’ve done a fantastic job wit this.
    Additionally, the blog loads extremely fast for me on Internmet
    explorer. Excellent Blog!

    Rispondi
  17. This is really interesting, You are a very skilled blogger.
    I have joined your rss feed and look forward to seeking more of your fantastic post.
    Also, I’ve shared your site in my social networks!

    Rispondi

Lascia un commento

Hai delle domande o delle proposte?
small_c_popup.png
Entra in "Vita in Germania e lingua tedesca | Chiara Scanavino"

Il gruppo “Vita in Germania e lingua tedesca | Chiara Scanavino” è il gruppo privato di Facebook per gli italiani che vogliono imparare il tedesco e/o trasferirsi in Germania.

Qui troverai:

  • confronto con altri italiani che imparano il tedesco o si sono trasferiti in Germania
  • esercizi di grammatica, vocabolario e ascolto per i livelli A1, A2 e B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER) ogni 2-3 giorni
  • articoli su alcuni aspetti della vita quotidiana in Germania e della lingua tedesca.
 

È GRATUITO! Entra ora!