fbpx

0 Articoli

Lezioni individuali di tedesco su Skype

Dopo aver:

  • Fatto diversi corsi presso il Goethe Institut di Torino;
  • Aver concluso la laurea magistrale presso l’Università di Torino con 110 lode e merito di stampa;
  • Essermi trasferita in Germania da 6 anni;
  • Aver frequentato un dottorato presso l’Università di Duisburg-Essen;
  • Aver pubblicato la mia tesi di laurea in tedesco presso una delle migliori case editrici tedesche del mio settore

Ho deciso di aiutare gli italiani a imparare il tedesco e a trasferirsi in Germania grazie al mio corso di tedesco online.

Per chi è pensato il mio corso di tedesco online?

Questo corso è fatto da un’ITALIANA IN GERMANIA per tutti gli italiani che decidono di studiare il tedesco per motivi di studio, lavoro o per trasferirsi in Germania.

E non importa che tu non sappia nulla di tedesco: questo corso parte dalle basi della grammatica tedesca e ti aiuterà ad arrivare al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER).

 

 

Che cos'è il QCER?

Il QCER è un documento europeo in cui sono elencate le competenze che dopo un corso di lingua lo studente deve aver appreso. In tal modo, è quindi possibile sapere in modo OGGETTIVO le competenze che ciascun corso di lingua deve trasmettere.

Il QCER comprende (teoricamente) 6 livelli, dall’A1 (quello più semplice) al C1 (quello più complesso), la cui descrizione varia a seconda della lingua studiata.

Al termine di ogni livello del QCER è possibile sostenere un esame che certifica le vostre competenze raggiunte. Tale certificato – da sostenere presso enti come il Goethe Institutpuò essere presentato sul lavoro e/o inserito nel cv. In tal modo:

  1. sarai avvantaggiato rispetto a chi non è in grado di dimostrare il proprio livello linguistico;
  2. il selezionatore non deve più valutare le tue competenze linguistiche.

 

Cosa saprai fare al termine del corso?

Ciò che saprai fare alla fine del corso dipende molto dal tuo obiettivo.

Il punto è questo.

Ognuno di noi ha obiettivi differenti nella propria vita:

  • c’è chi vuole studiare il tedesco per pura passione
  • chi parte da zero
  • chi invece vuole superare un esame all’università
  • chi desidera trasferirsi in Germania e trovare il lavoro dei propri sogni
  • chi insegna o traduce dal tedesco e vuole tenersi aggiornato

Studiare il tedesco è un po’ come voler andare da Torino a Roma: puoi andare in treno, in aereo o in macchina. E se vai in treno o in macchina puoi decidere di:

  1. Prendere la TAV e arrivare a Roma in sole 4 ore di viaggio;
  2. Prendere il regionale e impiegarci 6 ore;
  3. Percorrere la Torino-Genova per poi prendere l’Autostrada del Sole;
  4. Prendere l’A21 fino a Piacenza, fare l’Appennino e prendere la Via Salaria;
  5. Ecc.

A seconda dei propri obiettivi ci sono diverse strade da intraprendere. 

E quindi posso solo rimandarti ai livelli del QCER per sapere cosa sarai in grado di fare al termine del corso.

Se vuoi una risposta più precisa, dovrai raccontarmi quali sono i tuoi obiettivi nel corso della prima lezione.

 

 

Perché dovresti comprare il mio corso di tedesco online?

In base alle tue ESIGENZE e ai tuoi INTERESSI

 

La possibilità di seguire le mie lezioni individuali INTERAMENTE ONLINE tramite Skype, ti permette seguire le mie lezioni quando e dove vuoi. E attraverso il mio metodo le lezioni saranno completamente basate sui tuoi INTERESSI. In questo modo, sarai sicuro che il livello del corso sia sempre quello giusto e avrai PIÙ MOTIVAZIONE nello studio del tedesco.

Integrati in Germania più FACILMENTE E VELOCEMENTE

Utilizzo SOLAMENTE materiale SCRITTO DA MADRELINGUA PER MADRELINGUA che sia ADATTO AL TUO LIVELLO. In tal modo, potrai imparare come i tedeschi utilizzano la loro lingua. E se decidi di trasferirti in Germania / Austria o Svizzera potrai INTEGRARTI PIÙ FACILMENTE E VELOCEMENTE.

Chi sono

Chiara ScanavinoCiao!

Mi chiamo Chiara Scanavino e sono germanista e insegnante di tedesco online.

Il tedesco è stato fin dal liceo la mia passione e negli anni ho seguito corsi anche presso il Goethe Institut di Torino.

6 anni fa, al termine della mia laurea magistrale presso l’università di Torino, mi sono trasferita in Germania, dove ho trovato lavoro come traduttrice dal tedesco in italiano e ho svolto un dottorato presso l’Università di Duisburg-Essen.

Nel 2019 ho aperto il blog chiarascanavino.it, attraverso cui aiuto gli italiani a imparare il tedesco e/o a trasferirsi in Germania.

Le mie pubblicazioni

https://www.amazon.de/dp/B076FBW71J/ref=sr_1_1?keywords=Deutschlandismen&qid=1580741185&sr=8-1

https://www.amazon.de/dp/B0799XJYLL/ref=sr_1_3?keywords=Regula+Schmidlin&qid=1580741288&sr=8-3

Dicono di me

I have known Chiara for many years, as she is my colleague in the translation field. I can ensure that she is one of the most reliable and responsible people in the field and she is extremely passionate about translation, therefore constantly documenting and improving herself on the topic. If you cooperate with her, you will be sure to receive professional and accurate results and all the help you require.

Sabrina Pelissero

Traduttrice

“Ich kenne Frau Scanavino aus meinem Kurs „Sprachvariation und Sprachmittlung“ im

Masterstudiengang für Fremde Sprachen und Literaturen (Studienjahr 2011/12) an der Universität Turin (Italien). Bereits hier zeigte sie ihr großes Interesse an der deutschen Sprache und bewies ihre Fähigkeiten, selbständig wissenschaftlich zu arbeiten.”

Peggy Katelhön

Università degli Studi di Torino

“Frau Chiara Scanavino verfügt über umfassende Fachkenntnisse auch in Randbereichen, die sie stets sicher, zuverlässig und äußerst gewinnbringend in der betrieblichen Praxis einsetzt.

 

[…] Frau Chiara Scanavino [verliert] auch zu erregnisreichen Zeiten niemals den Überblick, liefert dabei sehr gute Arbeitsergebnisse und stellt damit stets ihre außerordentliche Problemlösungsfähigkeit und ihr perfektes Organisationstalent unter Beweis.”

Antonio Ligato

CEO, G+L GmbH

Il mio metodo

Nelle mie lezioni cerco di presentare una lingua reale, ovvero così come un madrelingua la userebbe.

Probabilmente penserai: Chiara, ma così è disorientante! È come se navigassi in acqua alta senza avere una meta!

Sarò sincera: il fatto di non utilizzare un libro per le lezioni può sicuramente essere disorientante, specialmente se sei all’inizio. Tuttavia, a fronte di questo piccolo svantaggio iniziale, non seguire un libro specifico durante le lezioni ha i seguenti vantaggi:

  1. Ti permette di imparare il tedesco così come viene effettivamente parlato;
  2. In conseguenza al punto 1, se vai in vacanza in Germania, Austria o Svizzera oppure ti trasferisci in uno di questi Paesi, fai meno fatica quando parli;
  3. Conosci meglio la cultura tedesca e quindi, soprattutto se ti trasferisci in Germania, Austria o Svizzera fai meno fatica a integrarti.
  4. Il non avere un libro ti permette di scegliere il materiale di studio in base alle tue reali necessità e ai tuoi interessi. Pertanto, impari più velocemente soprattutto il vocabolario e hai più motivazione nello studio.

E quindi, a fronte di un piccolo svantaggio iniziale, hai a mio avviso molti più vantaggi che svantaggi.

Ma… se volessi migliorare la conversazione?

Soprattutto in tal caso, studiare il tedesco con materiale autentico è imprescindibile.

Infatti, spesso i problemi nel parlato nascono per due motivi:

  1. Il proprio vocabolario è ancora troppo limitato;
  2. Le conoscenze grammaticali non sono ancora ben fissate. Di conseguenza, diventa molto difficile gestire la grammatica e il vocabolario e si va in panico.

Capisco bene che non sia facile. Ci sono passata anche io quando, all’età di 14 anni, ho iniziato a studiare tedesco a scuola… E fare errori di vario tipo mentre si parla è un qualcosa che per persone come me o come te (che non hanno imparato il tedesco da bambini) è impossibile da correggere completamente.

Infatti, dopo i 12 anni, il processo di lateralizzazione (il cervello “salva” le informazioni che riguardano la lingua madre nell’emisfero sinistro) si è praticamente concluso. E quindi non si riesce più a parlare una lingua completamente senza errori

Tuttavia, anche se non è possibile evitare gli errori mentre si parla, è assolutamente possibile far sì che la conversazione in lingua sia il più fluida possibile.

Pertanto, utilizzare testi autentici ha benefici anche sulla conversazione.

 

 

I contenuti delle mie lezioni

Chiara, ma cosa contengono le tue lezioni?

Le mie lezioni sono fatte SU MISURA per ciascuno dei miei studenti. E quindi, soprattutto per esercitare le quattro abilità linguistiche (lettura, scrittura, ascolto, parlato), non mi è qui possibile descrivere il contenuto delle lezioni.

A livello grammaticale, le lezioni toccheranno i seguenti temi:

livello A1:

il genere dei sostantivi e delle parole composte; • i casi (nominativo, accusativo, genitivo e dativo); • l’articolo determinativo e indeterminativo; • il plurale dei sostantivi; • le particelle interrogative (WER, WIE, WO, WOHIN, WOHER, WANN, WIE VIELE); • la negazione NICHT/KEIN; • gli aggettivi e i pronomi(numerali cardinali e ordinali, dimostrativi, possessivi); • le preposizioni che reggono l’accusativo, il dativo e il genitivo; • i verbi deboli, forti e misti e i modali al tempo presente, passato, passato prossimo e trapassato prossimo; • l’imperativo e la forma di cortesia; • i verbi di posizione; • ES GIBT.

 

livello A2:

il futuro; • il Konjunktiv II e I; • i verbi riflessivi; • i verbi che reggono determinate preposizioni; • le proposizioni secondarie; • le domande indirette; • i pronomi relativi; • la prima e la seconda declinazione dell’aggettivo qualificativo; • le congiunzioni copulative (entweder…oder, sowohl…als auch, weder…noch,...); • gli aggettivi e i pronomi interrogativi WELCHE,…e WAS FÜR EIN,...; • gli aggettivi al comparativo e al superlativo.

 

livello B1:

Declinazione (articoli, sostantivi, aggettivi, pronomi, possessivi); Parole interrogative; Negazioni “nicht” e “kein…” ; Verbi: Presente, perfetto e preterito dei verbi deboli, forti ed ausiliari (sein, haben, werden), presente e preterito dei verbi modali; imperativo; Verbi con prefissi separabili e inseparabili; Uso dei verbi modali; Aggettivi [comparazione: positivo, comparativo e superlativo]  Preposizioni col DATIVO, ACCUSATIVO ed entrambi (Wechselpräpositionen); Costruzione base della proposizione enunciativa, interrogativa, imperativa;·Costruzione della proposizione principale, e quella secondaria, introdotta da congiunzioni o avverbi, da connettori condizionali e temporali (wenn, ecc.) e causali (weil, denn, ecc. ), dichiarativi (dass) e interrogativi (ob, w-Wörter); Ordine dei complementi all’interno della proposizione: DAT. e ACC.; TeCaMoLo; Reggenza dei verbi: verbi con ACC., DAT., con ACC. e DAT., con complementi di luogo, ecc.

Come si svolgono le mie lezioni: 3 videolezioni GRATUITE

Dicono di me

I have known Chiara for many years, as she is my colleague in the translation field. I can ensure that she is one of the most reliable and responsible people in the field and she is extremely passionate about translation, therefore constantly documenting and improving herself on the topic. If you cooperate with her, you will be sure to receive professional and accurate results and all the help you require.

Sabrina Pelissero

Traduttrice

“Ich kenne Frau Scanavino aus meinem Kurs „Sprachvariation und Sprachmittlung“ im

Masterstudiengang für Fremde Sprachen und Literaturen (Studienjahr 2011/12) an der Universität Turin (Italien). Bereits hier zeigte sie ihr großes Interesse an der deutschen Sprache und bewies ihre Fähigkeiten, selbständig wissenschaftlich zu arbeiten.”

Peggy Katelhön

Università degli Studi di Torino

“Frau Chiara Scanavino verfügt über umfassende Fachkenntnisse auch in Randbereichen, die sie stets sicher, zuverlässig und äußerst gewinnbringend in der betrieblichen Praxis einsetzt.

 

[…] Frau Chiara Scanavino [verliert] auch zu erregnisreichen Zeiten niemals den Überblick, liefert dabei sehr gute Arbeitsergebnisse und stellt damit stets ihre außerordentliche Problemlösungsfähigkeit und ihr perfektes Organisationstalent unter Beweis.”

Antonio Ligato

CEO, G+L GmbH

Che cosa ottieni se decidi di acquistare il mio corso di tedesco online?

16 lezioni individuali della durata di 50 minuti ciascuno da svolgere su Skype da seguire DOVE E QUANDO VUOI in base al TUO ritmo

Esercizi per migliorare l’ascolto

Esercizi per migliorare la lettura

Esercizi per migliorare il parlato

Esercizi per migliorare la scrittura

Spiegazioni grammaticali

 

Comincia oggi il tuo corso di tedesco online!

A questo punto forse ti starai chiedendo: Chiara, ma quanto costa fare un corso di tedesco su Skype?

Facciamo due calcoli...

Oggigiorno, per studiare una lingua hai a disposizione 3 vie:

  1. studiare da solo;
  2. utilizzare un'app;
  3. fare un corso (di gruppo o individuale) con un madrelingua, sul posto, con un insegnante che conosci.

Tuttavia, ognuno di questi metodi ha i suoi pro e i suoi contro...

Infatti, studiare da solo ha il vantaggio di essere molto economico (devi pagarti solo i libri) e che sei tu a decidere cosa e quando studiare.

Allo stesso tempo, però, studiare da solo ha degli svantaggi enormi... Perché?

Perchè:

  1. richiede una buona dose di costanza e di volontà;
  2. soprattutto se sei all'inizio, preso dall'entusiasmo di imparare qualcosa di nuovo potresti strafare. E quindi rischi di non metabolizzare bene i vari argomenti;
  3. la cosa potrebbe diventare dispersiva perché o vieni distratto quando studi oppure non dedichi il tempo giusto per imparare i vari argomenti.
  4. soprattutto quando cerchi di esercitarti a parlare, potresti non avere bene il controllo di tutte le strutture grammaticali di una lingua e interiorizzare delle forme scorrette. E poi correggere questi errori diventa molto difficile.

Se studiare da solo non è una soluzione valida per te, potresti sempre decidere di utilizzare un'app per lo studio delle lingue.

Rispetto allo studio di una lingua da solo, la app ha sicuramente il vantaggio che ti permette di imparare una lingua con un percorso definito. E ciò anche se non hai molto tempo da dedicarci e ad un prezzo senza dubbio contenuto.

Tuttavia, le app per studiare le lingue hanno i seguenti svantaggi:

  1. basano i loro esercizi essenzialmente su modelli da ripetere all'infinito. E quindi, i risultati sono più che altro il frutto di una buona memoria che non di un vero apprendimento;
  2. non sempre il vocabolario che queste app presentano corrisponde alla realtà linguistica. E quindi impareresti una lingua maccheronica, come se prendessi per buona in qualsiasi contesto la prima parola che trovi su un dizionario.
  3. Se a te interessa migliorare il parlato, le app non ti aiutano perché ti mancherà sempre il contatto umano di un insegnante che sia lì a correggerti.

Infine veniamo ai corsi in una scuola di lingue...

Chiaramente, se hai il tempo e i soldi per investire in un corso in una scuola di lingue con insegnanti di madrelingua è senza dubbio la scelta migliore.

Ma soprattutto all'inizio, fino al livello B1 del QCER, l'insegnante madrelingua NON è la scelta migliore.

Infatti, essendo la sua madrelingua, non sarà mai in grado di capire fino in fondo le difficoltà di uno studente straniero.

E poi, una scuola di lingue con un insegnante madrelingua comporta dei costi che - se poi non hai il tempo di frequentare - diventano insostenibili...

Per un corso in una scuola di lingue si pagano:

  • 60-70 EUR di tassa d'iscrizione;
  • le singole lezioni a 10-15 EUR all'ora;
  • 30-40 EUR di libri (che durante le lezioni vengono usati poco)
  • (se vai in macchina) la benzina e il parcheggio
  • Se invece fai il corso in Germania, avrai poi i costi del pernottamento e dell'aereo.

Se consideri tutto questo, potrai capire che un corso in una scuola di lingue (a meno che non sia finanziato dallo Stato) non potrà costarti meno di 500 - 1000 EUR.

Seguendo il mio corso potrai:

  • risparmiare sulla tassa d'iscrizione;
  • esser sicuro di poter seguire tutto il corso (se per una volta non dovessi poter fare la lezione, mi avvisi e la recuperiamo al termine del corso);
  • star tranquillo che capisco le tue difficoltà;
  • mantenere il tuo entusiasmo iniziale perchè le lezioni vengono calibrate in base ai TUOI interessi.

 

Ma quindi, Chiara, quanto mi costa fare un corso di lingua con te?

Ricapitoliamo...

400,48 298,56